a
Copyright 2016 Avvocati Monza.
All Rights Reserved.

14:30 - 19:30

Ora ricevimento al pubblico

039 2917843

Chiamaci per una consulenza

Search

lessons of the kamasutra of sydney cole. 3gp sextube stella marie is making a list of everything that n.

AvvocatI Monza

Avvocati Monza > AvvocatI Monza

Decreto liquidità in favore delle imprese

Decreto liquidità in favore delle imprese

Lo Stato per sostenere le imprese italiane in difficoltà a causa del Covid-19 ha emesso il decreto liquidità in favore delle imprese, che prevede garanzie da parte dello Stato concesse attraverso la società SACE S.p.a. (appartenente al gruppo Cassa Depositi e Prestiti) in favore delle banche che erogheranno prestiti alle aziende sotto qualsiasi forma. Il decreto liquidità in favore delle imprese prevede, all'art. 1, che le garanzie dello Stato verranno rilasciate  entro  il  31  dicembre  2020 (per finanziamenti di durata non superiore a 6 anni, con  la  possibilità di avvalersi di un preammortamento della durata fino a 24 mesi) alle imprese che al...

Continue reading

Locazioni sportive in emergenza Coronavirus

Locazioni sportive in emergenza Coronavirus

Il Decreto "Cura Italia" disciplina il tema delle locazioni sportive in emergenza Coronavirus. Nello specifico, l'art. 95, comma 1, D.L. 18/20, in tema di locazioni sportive in emergenza Coronavirus prevede che : “Per le federazioni sportive nazionali, gli  enti  di  promozione sportiva, le società e associazioni  sportive, professionistiche  e dilettantistiche, che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato, sono sospesi,  dalla  data di entrata in vigore del presente decreto e fino al 31 maggio 2020, i termini per  il  pagamento  dei  canoni  di  locazione  e  concessori relativi all'affidamento di impianti sportivi pubblici dello Stato ...

Continue reading

Truffa: il reato previsto dall’art. 640 c.p.

truffa

La Truffa, prevista e punita dall’art. 640 c.p., prevede che chiunque, con artifizi o raggiri, inducendo taluno in errore, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da € 51 a € 1.032. L'allarme sociale generato dall'attuale emergenza sanitaria rappresenta terreno fertile per le attività criminali che sfruttano le connesse esigenze, apprensioni e preoccupazioni della collettività, tra cui il reato di truffa previsto dall'art. 640 c.p.. Si tratta di un delitto, punibile a titolo di dolo, con la pena detentiva della reclusione da...

Continue reading

Procurato allarme presso l’Autorità: Art. 658 c.p.

Il c.d. “Procurato allarme” è una contravvenzione punita dall’art. 658 c.p., a rigore della quale chiunque, annunziando disastri, infortuni o pericoli inesistenti, suscita allarme presso l'Autorità, o presso enti o persone che esercitano un pubblico servizio, è punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda da € 10 a € 516. L'attuale emergenza economico-sanitaria impone agli organi di informazione il dovere di fornire notizie circa la reale evoluzione del fenomeno, verificandone l'attendibilità ed attenendosi alla verità del fatto storico, ed ai privati cittadini il compito di non divulgare e condividere notizie proveniente da canali di informazione non ufficiali. La comunicazione...

Continue reading

Diffamazione: delitto previsto dall’art. 595 c. p.

diffamazione

Il reato di diffamazione punisce chiunque, fuori dai casi indicati nell'articolo precedente, comunicando con più persone, offende l'altrui reputazione è punito con la reclusione fino ad un anno o con la multa fino a € 1.032. Se l'offesa consiste nella attribuzione di un fatto determinato, la pena è della reclusione fino a due anni, ovvero della multa fino a € 2.065. Se l'offesa è recata col mezzo della stampa, o con qualsiasi altro mezzo di puccità, ovvero in atto pubblico, la pena è della reclusione da sei mesi a tre anni o della multa non inferiore a € 516. Se l'offesa è recata...

Continue reading

Visita dei figli durante l’emergenza Coronavirus

visita dei figli durante l'emergenza Coronavirus

Ci si chiede se si possa esercitare il diritto di visita dei figli durante l'emergenza Coronavirus, alla luce dell'emissione dei provvedimenti che hanno limitato la libertà di circolazione dei cittadini. Infatti, il genitore non collocatario potrebbe subire delle serie limitazioni all'esercizio del proprio diritto di visita dei figli, posto che il DPCM 09.03.2020, all'art. 1, lett. a), espressamente vieta ogni spostamento alle persone fisiche salvo che per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o motivi di salute. D'altro canto, è stato chiarito che gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l'altro genitore o comunque presso l'affidatario, oppure per condurli presso...

Continue reading

Rimborso retta dell’asilo nido ai tempi del Coronavirus

rimborso retta dell'asilo nido

Il rimborso retta dell'asilo nido ai tempi del Coronavirus è divenuto argomento di discussione alla luce della chiusura delle strutture a causa dell'emergenza Covid - 19 (Coronavirus). Infatti, il decreto "Cura Italia" nulla disciplina in merito e così i genitori si domandano se è possibile chiedere il rimborso retta dell'asilo nido privato, non potendo usufruire del relativo servizio. Preliminarmente, per rispondere al quesito in esame, è necessario verificare se all’interno del contratto sottoscritto con l’istituto educativo vi sia una clausola che preveda il rimborso retta dell'asilo nido privato anche in caso di chiusura della struttura per eventi esterni. Diversamente, i genitori possono chiedere...

Continue reading

388 c.p. e Covid-19 (Coronavirus)

L'art. 388 c.p. stabilisce che la stessa pena (reclusione fino a tre anni o con la multa da € 103 a € 1.032) si applica a chi elude l'ordine di protezione previsto dall'articolo 342 ter del Codice Civile, ovvero un provvedimento di eguale contenuto assunto nel procedimento di separazione personale dei coniugi, o nel procedimento di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio ovvero ancora l'esecuzione di un provvedimento del giudice civile, ovvero amministrativo o contabile, che concerna l'affidamento di minori  o di altre persone incapaci, ovvero prescriva misura cautelari a difesa della proprietà, del possesso o del credito. I provvedimenti adottati dal...

Continue reading

Covid-19 e locazioni commerciali

Covid-19 e locazioni commerciali

Con il presente articolo si analizzerà l'argomento del Covid-19 e locazioni commerciali, alla luce delle nuove disposizioni di contenimento dell'emergenza epidemiologica. Il decreto "Cura Italia", all’art. 91, prevede che: “Il rispetto delle misure di contenimento di cui al presente decreto è sempre valutato ai fini dell’esclusione, ai sensi e per gli effetti degli artt. 1218 e 1223 c.c., della responsabilità del debitore, anche relativamente all’applicazione di eventuali decadenze o penali connesse a ritardi o omessi adempimenti”. Pertanto, è esclusa la responsabilità del debitore per l'inadempimento o il ritardo nel compimento dell’obbligazione contrattuale, quale conseguenza del rispetto delle misure di contenimento dell'emergenza da Covid-19. Conseguentemente,...

Continue reading

Art. 570 c.p. e Covid-19: cambia qualcosa?

Locazioni sportive in emergenza Coronavirus

L'art. 570 c.p. - violazione degli obblighi di assistenza familiare - stabilisce che chiunque, abbandonando il domicilio domestico, o comunque serbando una condotta contraria all'ordine o alla morale delle famiglie, si sottrae agli obblighi di assistenza inerenti alla responsabilità genitoriale o alla qualità di coniuge, è punito con la reclusione fino a un anno o con la multa da € 103 a € 1.032. Le dette pene si applicano congiuntamente a chi (...

Continue reading